Piccoli Diavoli

MH4

Franz Parolo

Un po’ di me:
Da quando sono nato, ho sempre dovuto fare i conti con i miei limiti fisici, la mia difficoltà (diplegia spastica)... e il giudizio della gente.
Tutti i "NO" che ricevevo.. dai medici, dalle situazioni, dalle persone... ho sempre cercato di trasformali in "SI" Nel crescere ho sviluppato una grande forza di volontà, autostima e tenacia che mi hanno portato ad allontanare sempre di + i miei limiti fisici dal corpo e dalla mia mente.
Oggi a 41 anni voglio mettermi in gioco come disabile, senza maschere,senza barriere mentali. Un giorno una persona mi ha detto "Sii te stesso, perché nessuno è migliore di te!"...aveva ragione! e la cosa vale per tutti.. non solo per persone disabili... Il progetto con l'handbike è appena cominciato e prima di tutto quello che ho intenzione di fare è dello sport perché fa bene al mio fisico (come del resto a tutti...) poi il percorso sarà lungo e faticoso ... ma non mi pongo limiti (...) Sono entrato in contatto con un grande atleta... ragazzo...amico: Federico Villa che mi ha "iniziato" a questo sport quasi per caso e mi ha permesso di provare inizialmente una magnifica Carbonbike (una handbike da paura!!!)